sabato 28 aprile 2012

Seppellitemi dietro il battiscopa

    
 

Seppellitemi dietro il battiscopa

Di Pavel Sanaev, Valentina Parisi (Traduttore)
                   

Descrizione del libro

Saša ha nove anni ma è destinato a “marcire” prima di averne sedici, secondo la profezia della nonna, la furibonda e tentacolare Nina Anatol’evna. Non può sudare, togliersi la calzamaglia di lana ruvida neanche di notte, tirare l’acqua nei gabinetti pubblici e salire sulle giostre: ci sono in agguato stafilococchi aurei, sinusiti croniche, dispepsie e bronchiti recidive. Cosí sentenzia la nonna,
che lo trascina in giro per dottori e gli somministra senza sosta farmaci e tisane. Da quando sua madre si è innamorata di un pittore basso e squattrinato, il “nano succhiasangue”, Saša è finito sotto l’ossessiva tutela della nonna, che lo ama ma lo ricopre di maledizioni e insulti – mentre lui sogna le rare e tenere visite della madre, e custodisce in una scatola segreta tanti piccoli oggetti che vengono da lei: una “biglia-mamma”, un chewing-gum masticato e altri tesori. Saša ci racconta questa tragicomica
infanzia senza innocenza, ambientata nella Russia degli anni ’70, in un irresistibile romanzo d’esordio, che in Russia è diventato un libro di culto per molti ex bambini sovietici.



  • Libri Italiani
  • Brossura 288 Pagine
  • Edizione: 1
  • ISBN-10: 8874522894
  • ISBN-13: 9788874522897
  • Editore: Nottetempo
  • Data di pubblicazione: Apr 28, 2011