sabato 26 dicembre 2015

Biosfera di Daniela Fini





Nella biosfera del mio corpo

visualizzo trattati secondari

di  secoli infiniti

di abusi irregolari,

forme imperfette di unici diagrammi

senza svolte, diritture senza arrivi,

e dorme il corpo sconosciuto

dove intrusi destabilizzano,

disturbando la quiete.