sabato 26 dicembre 2015

Nebbia di Daniela Fini








Nebbia, nebbia che non cancella.
Addensa i ricordi in fotogrammi di strada, di casa.
Un viavai giocoso a volte in silenzio.
Un profumo attonito nell’unico luogo comune.
Cucina ristretta e dai vetri un cunicolo di muri ammuffiti.
Un paesaggio di forti  parole,  sognate , di risate scoperte.
Una Bologna appena intravista, poi tutto si annebbia .….